stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Comune di Bellino
Stai navigando in : Le News
La Beò de Blins - dal 19 al 21 febbraio 2012

La "Beo" si svolgeva ogni anno nel Cartier n’aut (Chiazale, Celle e Prafauchier) fino al 1939 e si è interrotta per la guerra dal 1940 al 1945.
Avvenne per l’ultima volta nel 1958.


Dopo quarant’anni di assenza la Beó è stata riproposta con successo nel 1999, 2000, 2003, 2006, 2009 e tornerà nei prossimi anni con cadenza triennale.


Si tratta di un corteo formato da persone in costume, ciascuno con un ruolo e connotati fissi: la festa segna un rituale consacrato dalla tradizione, anche se lascia ampio spazio all’improvvisazione e all’estro, sia dei personaggi sia del pubblico.


Sulle sue origini si possono solo formulare ipotesi in quanto non esiste documentazione scritta; l’interpretazione locale è di una festa legata alla cacciata dei saraceni, ma è probabile che queste feste siano molto più antiche.


A Blins lo scontro fra saraceni e popolazione, si racconta, sia avvenuto in località Preifiol tra Chiazale e S. Anna; i saraceni costrinsero i bellinesi ad indietreggiare fino a Lou Fountanil dove giunti i rinforzi, gli invasori furono annientati . . .


Scarica la presentazione completa . . .

Programma della manifestazione
   Le news
Comune di Bellino - Borgata Pleyne - 12020 Bellino (CN)
  Tel: 0175.95110   Fax: 0175.956900
  Codice Fiscale: 00534820048   Partita IVA: 00534820048
  P.E.C.: bellino@postemailcertificata.it   Email: info@comune.bellino.cn.it
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento